31 ottobre: Aspettativa e distacco sindacale: l’Inps spiega gli adempimenti

Home Primo piano Notizie in tempo reale Aspettativa e distacco sindacale: l’Inps spiega gli adempimenti

Inps
Messaggio n. 3971 del 31 ottobre 2019
Dopo aver riassunto gli adempimenti a cui è tenuto il datore di lavoro nel caso in cui occupi un lavoratore il cui rapporto è sospeso perché in aspettativa o distacco sindacale o per cariche pubbliche elettive, rende noto che, a decorrere dalla competenza di gennaio 2020, la comunicazione con flusso UniEMens diventerà canale esclusivo, in sostituzione delle attestazioni cartacee finora in uso, per comprovare l’esistenza ed il protrarsi dell’aspettativa o del distacco, nonché per attestare le retribuzioni da assumere a base per l’accredito figurativo in caso di aspettativa. Ribadisce altresì che, l’eventuale assenza di imponibile contributivo non può tradursi in un esonero dalla presentazione della denuncia mensile.
L’argomento è stato approfondito nella Rivista n. 2019 - 43 La Rivista del Lavoro riservata agli abbonati.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Moduli e adempimenti INPS-Messaggio-31Ott2019_3971_adempimenti-distacco-sindacale.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236