8 febbraio: Lavoro intermittente: ruolo della contrattazione collettiva

Home Primo piano Notizie in tempo reale Lavoro intermittente: ruolo della contrattazione collettiva

InL
Nota n. 1 dell’8 febbraio 2021
Sono stati forniti chiarimenti sul ruolo della contrattazione collettiva nell’ambito del ricorso al contratto intermittente. In particolare, l’ispettorato ha chiarito, in linea con i recenti orientamenti giurisprudenziali, che il ruolo della contrattazione collettiva è solo quello di individuare le esigenze che giustificano il ricorso a tale tipologia contrattuale. Relativamente all'applicazione del lavoro intermittente nel settore dell'autotrasporto, l'InL ha chiarito che il Ccnl vigente non contiene specifiche previsioni in ordine alla individuazione delle "esigenze" per le quali è consentita la stipula del contratto intermittente. Pertanto, ferma restando l’eventuale presenza di ipotesi soggettive, si deve fare riferimento alla tabella allegata al citato Regio Decreto che, tra le attività da considerare di carattere discontinuo annovera, al punto 8, quella del "personale addetto al trasporto di persone e di merci: personale addetto ai lavori di carico e scarico, esclusi quelli che a giudizio dell’ispettorato dell’industria e del lavoro non abbiano carattere di discontinuità".
L’argomento è stato approfondito nella Rivista n. 6/2021.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro intermittente INL_1_21.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236