Corte di Cassazione
Sentenza n. 54 del 3 gennaio 2020
Gli obblighi previsti dalla legge a carico del datore di lavoro per la prevenzione di infortuni, nell’ipotesi di società di capitali, gravano su tutti i componenti del CdA, ad eccezione del caso di delega della posizione di garanzia, validamente conferita. Sul punto la Suprema Corte ha precisato che "la preposizione di un preposto non costituisce atto di delega in senso stretto, e dunque non esonera il datore dai propri obblighi organizzativi e di vigilanza anche sul preposto stesso".

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Scadenze Cassazione penale-Sent. 3 gennaio 2020 n. 54.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236