19 maggio: Prestazioni pensionistiche: conto non intestato al pensionato

Home Primo piano Notizie in tempo reale Prestazioni pensionistiche: conto non intestato al pensionato

Inps
Messaggio n. 1971 del 18 maggio 2021
Messaggio del 19 maggio 2021
Per garantire la sicurezza dei pagamenti, l’Inps richiede che il conto di pagamento della prestazione pensionistica sia intestato o cointestato al beneficiario. Tuttavia, il Messaggio 18 maggio 2021, n. 1971 informa che, nei casi di pensionati che dimorano presso case circondariali, congregazioni religiose e istituti similari, è consentito il pagamento sul conto intestato all’istituto presso cui dimora il pensionato a condizione che il rappresentante legale dell’ente e il pensionato sottoscrivano congiuntamente il modulo “AP146”. Questo modulo rappresenta un mandato irrevocabile alla banca di restituire all'Inps le somme pagate, in caso di decesso o altra causa di estinzione del diritto a pensione. La banca, a sua volta, deve sottoscrivere il modulo per accettazione e trasmetterlo in originale alla competente struttura territoriale Inps.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Pensioni INPS-Messaggio_numero_1971_del_18-05-2021.pdf -
Pensioni INPS-Prestazioni_pensionistiche__conto_non_intestato_al_pensionato.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236