11 maggio: Trasporto artigianato: assistenza sanitaria integrativa

Home Primo piano Notizie in tempo reale Trasporto artigianato: assistenza sanitaria integrativa

Sanarti
Circolare n. 8 dell’11 maggio 2018
Si ricorda che l’accordo di rinnovo del Ccnl Logistica Trasporto Merci e Spedizione contiene una specifica “Sezione Artigiana”. Le Parti, firmatarie della “Sezione Artigiana”, nella condivisione dell’importanza che riveste l’assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori del settore, hanno convenuto di attivare le iscrizioni e la relativa contribuzione a favore del Fondo Sanitario Nazionale Integrativo intercategoriale – San.Arti.
CHI E’ TENUTO AL VERSAMENTO A SANARTI
Sono tenute al versamento a San.Arti tutte le Imprese Artigiane e le Imprese non artigiane associate alle parti datoriali firmatarie della specifica sezione (Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai). Resta inteso che le imprese associate ad altre organizzazioni possono aderire agli altri Fondi Sanitari previsti dallo stesso Ccnl Logistica, Trasporto Merci, Spedizioni.
ISCRIZIONE AL FONDO
Considerate le tempistiche di ricezione da parte del Fondo dei flussi F24 e UniEMens, inviati dall’Inps, è possibile formalizzare l’iscrizione al Fondo dei lavoratori comunicati e garantire loro tutte le prestazioni del piano sanitari dal 1° Agosto 2018 procedendo al recupero della competenza di gennaio
2018, febbraio 2018, marzo 2018 e aprile 2018 con il versamento dell’F24 di competenza maggio 2018 (versamento entro 16 giugno).
Per il mese antecedente all’entrata in copertura, cioè luglio 2018, sarà possibile (sempre da agosto
2018 in poi) richiedere esclusivamente le prestazioni “a rimborso” previste dal piano sanitario e nei limiti di spesa previsti dallo stesso.
COMPILAZIONE MODELLO F24 E DI UNIEMENS
È necessario indicare nella sezione Inps del Modello F24, su righe differenti, il codice tributo Art1 per ogni mese di competenza che si intende recuperare.
Si precisa che qualora non siano valorizzate righe differenti per ogni mese la posizione contributiva non potrà essere rendicontata.
Nella denuncia Uniemens, è necessario indicare a livello individuale, per ogni lavoratore, i seguenti
elementi in <Conv> di <ConvBilat>:
• in <CodConv> il valore Art1;
• in <Importo> l'importo mensile della contribuzione dovuta dal singolo lavoratore.
L’elemento contiene l'attributo <Periodo> in corrispondenza del quale andranno indicati i mesi di competenza della contribuzione e del corrispondente versamento effettuato a livello aziendale con F24, espresso nella forma "AAAA-MM" (es. 2018-01; 2018-02; 2018-03; 2018-04; 2018-05). L’elemento <Importo> e il relativo attributo <Periodo> devono essere compilati e ripetuti più volte, per ogni mese di contribuzione dovuta e versata.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Moduli e adempimenti Sanarti-11mag2018_8.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236