8 febbraio: Compenso pagato in ritardo e regime fiscale da adottare

Home Primo piano Notizie Compenso pagato in ritardo e regime fiscale da adottare

Corte di Cassazione
Ordinanza n. 3925 dell’8 febbraio 2022
I compensi percepiti dal giudice tributario non sono sottoposti al regime della tassazione separata, ex art. 17, c. 1, lett. b) del Tuir, ma alla tassazione ordinaria quando l'amministrazione finanziaria eroga i compensi relativi all'ultimo trimestre dell'anno solare entro 120 giorni decorrenti dal termine fissato come iniziale dal Mef. Ciò perché in questo caso si è in presenza di un differimento rispettoso dei tempi tecnici normalmente occorrenti per liquidare ed erogare il compenso.

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236