27 febbraio 20: Coronavirus: come applicare il lavoro agile semplificato

Home Primo piano Notizie Coronavirus: come applicare il lavoro agile semplificato

Fondazione Studi CdL
Approfondimento del 27 febbraio 2020
I consulenti del lavoro analizzano il regime derogatorio previsto dall'art. 2 del Dpcm del 25 febbraio, soffermandosi sull'ambito territoriale a cui fanno riferimento le norme, sulle modalità applicative del lavoro agile automatico e provvisorio e, in particolare, sulle criticità legate a quest'ultima modalità. Nel documento anche un modello di autocertificazione informativa, che il datore di lavoro deve compilare per attestare come il rapporto di lavoro agile si riferisca a un lavoratore appartenente ad una delle aree localizzate come a rischio contagio.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro agile FSCDL-Approfondimento_24022027_Lavoro_agile_web.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236