16 settembre 21: Estensione del regime speciale impatriati - controesodati: chiarimenti

Home Primo piano Notizie Estensione del regime speciale impatriati - controesodati: chiarimenti

Agenzia delle Entrate
Risposta a Interpello n. 594 del 16 settembre 2021
Sono stati forniti chiarimenti sull’estensione del regime speciale per lavoratori impatriati - controesodati per un ulteriore quinquennio. In particolare è stato precisato che, i controesodati di cui alla Legge 238/2010, che siano iscritti all’Aire alla data del 31 dicembre 2019 e che beneficiavano del regime speciale per lavoratori impatriati (in virtù dell’esercizio dell’opzione prevista dall’art. 16, c. 4, D. Lgs. 147/2015), possono esercitare l’opzione ex art. 1, c. 50, Legge 178/2020 (Legge di Bilancio 2021) e accedere alla misura stabilita dal decreto Crescita, che prevede un’estensione temporale del beneficio fiscale a ulteriori cinque periodi di imposta, con tassazione del 50% del reddito imponibile. Restano esclusi dalla possibilità di esercitare l’opzione:
1) gli sportivi professionisti;
2) coloro che si sono trasferiti in Italia a partire dal 30 aprile 2019;
3) i cittadini italiani, rientrati alla data 29 aprile 2019, non iscritti all’Aire;
4) i cittadini extra-comunitari.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Imposte, Tributi, Tasse AE-Interpello-16Set2021_594_regime-agevolato.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236