17 gennaio: Flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari

Home Primo piano Notizie Flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari

Presidente del Consiglio dei Ministri
Decreto del 21 dicembre 2021
G.U. n. 12 del 17 gennaio 2022
E’ stato pubblicato in Gazzetta il Dpcm recante “Programmazione transitoria dei flussi d'ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato per l'anno 2021”, che fissa in 69.700 unità gli ingressi, di cui 42.000 riservati agli stagionali. Gli ingressi per motivi di lavoro non stagionale e autonomo sono 27.000 e, tra queste, 20.000 sono riservate al lavoro subordinato non stagionale nei settori dell'autotrasporto, dell'edilizia e turistico-alberghiero per cittadini dei Paesi che hanno sottoscritto o stanno per sottoscrivere accordi di cooperazione in materia migratoria con l'Italia. Si ricorda che il Ministero del Lavoro, con la Circolare del 5 gennaio 2022, prot. n. 116 - ha fornito alcuni chiarimenti relativi ai flussi 2021.
PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande possono essere presentate, per via telematica a partire:
- dalle ore 9:00 del 27 gennaio 2022 per l'assunzione di lavoratori non stagionali, per i lavoratori autonomi e per le conversioni.
- dalle ore 9:00 del 1° febbraio 2022 per l'assunzione di lavoratori stagionali.
L’applicativo per la precompilazione dei moduli di domanda è disponibile all’indirizzo web nullaostalavoro.dlci.interno.it.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Stranieri e lavoro all'estero PCMDecreto-21-dicembre-2021-programmazione-flussi-lavoratori-non-comunitari.pdf -
Stranieri e lavoro all'estero ML- Circoalre 5 gennaio 2022 flussi 2021.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236