31 gennaio: Illegittimità del licenziamento per non tempestiva contestazione

Home Primo piano Notizie Illegittimità del licenziamento per non tempestiva contestazione

Corte di Cassazione
Ordinanza n. 2869 del 31 gennaio 2022
Nel licenziamento disciplinare il datore di lavoro deve dimostrare le ragioni che hanno impedito la tempestiva contestazione del fatto, stante il fatto che l'immediatezza della contestazione nel provvedimento sanzionatorio è elemento costitutivo del recesso datoriale [ex art. 7, Legge n. 300/1970].

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Estinzione rapporto di lavoro Cassazione-Ordinanza 2869.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236