27 aprile: Impatriati: regime agevolato lavoro occasionale all’estero e nuovo datore di lavoro

Home Primo piano Notizie Impatriati: regime agevolato lavoro occasionale all’estero e nuovo datore di lavoro

Agenzia delle Entrate
Risposta a Interpello n. 223 del 27 aprile 2022
Può accedere al regime speciale per i lavoratori impatriati il lavoratore che trasferisca la residenza fiscale in Italia per proseguire, in modalità da remoto, l'attività lavorativa resa a beneficio del proprio datore di lavoro estero. Ad avviso dell’Agenzia a nulla rileva la circostanza che durante il periodo agevolato, il lavoratore svolga occasionalmente sul territorio estero delle prestazioni di lavoro non dipendente, sempreché sia assicurata la prevalenza dell'attività lavorativa svolta nel territorio italiano. Inoltre, non osta al mantenimento dell’agevolazione in commento, per i 5 anni previsti dalla norma, l’eventuale cambio di datore di lavoro durante il suddetto periodo

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Agevolazioni e altri benefici AE-Risposta_223_27.04.2022.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236