30 marzo: Lavoro agile: nuova precisazione del Ministero

Home Primo piano Notizie Lavoro agile: nuova precisazione del Ministero

Ministero del Lavoro
Risposta a Faq del 30 marzo 2022
Con riferimento alla proroga del termine per l'utilizzo della procedura semplificata di comunicazione del lavoro agile fino al 30 giugno 2022, il Ministero conferma che continua ad essere utilizzabile la procedura semplificata già in uso. Riportiamo il testo:
D. Come vanno eseguite le comunicazioni di smart working nel settore privato fino al 30 giugno 2022?
R. Ai sensi dell’art. 10, c. 2, del D.L. 24 marzo 2022, n. 24 che rinvia all’Allegato B del medesimo decreto, il termine per l'utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working di cui all'art. 90, c.3 e 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in Legge 17 luglio 2020, n. 77, è prorogato fino al 30 giugno 2022. È, pertanto, utilizzabile la procedura semplificata già in uso (per la quale non è necessario allegare alcun accordo con il lavoratore), con modulistica resa disponibile dal Ministero del Lavoro (Template per comunicare l'elenco dei lavoratori coinvolti). Resta inalterato l'applicativo informatico da utilizzare per l'invio della comunicazione.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Emergenza Covid-19 e Ucraina ML_Faq lavoro agile.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236