24 febbraio 21: Le tutele del lavoro subordinato da applicare ai riders

Home Primo piano Notizie Le tutele del lavoro subordinato da applicare ai riders

InL
Comunicato del 24 febbraio 2021
Al termine di un'attività di controllo condotta con il coordinamento della Procura della Repubblica di Milano per i profili penalistici e dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro riguardo l'inquadramento dei rapporti di lavoro, l'Ispettorato territoriale del lavoro di Milano, il Nucleo Ispezioni lavoro dei Carabinieri di Milano, l'Inps e Inail, hanno notificato verbali di accertamento a quattro società di gestione delle attività di consegna a domicilio: Just eat, Foodinho (Glovo), Uber Eats Italy e Deliveroo. Ai riders delle 4 società dovranno essere applicate le tutele dei lavoratori subordinati. Analizzando il meccanismo di funzionamento dell'app che gestisce le prestazioni lavorative dei riders è emerso che il modello organizzativo è standardizzato per tutte le società interessate e corrispondente a quello tutelato dall'art. 2 del Decreto Legislativo n. 81/2015, che prevede, appunto, le tutele del lavoro subordinato.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contenzioso, conciliazione, arbitrato INL-Comunicato stampaTutele riders.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236