22 marzo 21: Retribuzione non tracciabile e sanzionabilità del datore di lavoro

Home Primo piano Notizie Retribuzione non tracciabile e sanzionabilità del datore di lavoro

InL
Nota prot. n. 473 del 22 marzo 2021
Sono stati forniti chiarimenti sulla possibilità di applicare il regime sanzionatorio ex art. 1, c. 913, Legge n. 205/2017 nei casi di mancata esibizione, da parte del datore di lavoro, di documentazione attestante il pagamento della retribuzione con strumenti tracciabili. In particolare è srto precisato che il datore di lavoro è sanzionabile anche nell’ipotesi in cui il lavoratore confermi di non essere stato pagato in contanti.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contenzioso, conciliazione, arbitrato INL-nota-22-marzo-2021-sanzioni-tracciabilita-retribuzioni.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236