26 maggio: Sorveglianza sanitaria eccezionale prorogata al 31 luglio

Home Primo piano Notizie Sorveglianza sanitaria eccezionale prorogata al 31 luglio

Inail
Comunicato del 26 maggio 2022
Sono state prorogate al 31 luglio 2022 le disposizioni sulla Sorveglianza sanitaria dei lavoratori maggiormente a rischio in caso di contagio da virus SARS-CoV-2. La Legge 19 maggio 2022 , n. 52 di conversione del D.L. 24/2022 recante ”Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza” ha prorogato fino al 31 luglio 2022 i termini delle disposizioni inerenti la Sorveglianza sanitaria eccezionale dei lavoratori maggiormente a rischio in caso di contagio da virus SARS-CoV-2 [art. 83, D.L. 34/2020, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 77/2020]. I datori di lavoro pubblici e privati che non sono tenuti alla nomina del medico competente possono, sino alla data del 31 luglio 2022, o nominarne uno o fare richiesta di visita medica per sorveglianza sanitaria dei lavoratori e delle lavoratrici fragili ai servizi territoriali dell’Inail attraverso l’apposito servizio on line. Le richieste continuano a essere trattate sulla base delle indicazioni operative illustrate nella Circolare n. 44 dell’11 dicembre 2020 Sorveglianza sanitaria eccezionale: nuove istruzioni.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Emergenza Covid-19 e Ucraina INAIL-Sorveglianza sanitaria eccezionale_ proroga al 31 luglio 2022.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236