16 settembre: Veterinari: domanda per le borse Lavoro entro il 30 settembre

Home Primo piano Notizie Veterinari: domanda per le borse Lavoro entro il 30 settembre

Enpav
Comunicato
Scade il prossimo 30 settembre il termine entro il quale i titolari di pensione di invalidità Enpav potranno presentare la domanda di accesso al Bando Borse Lavoro Assistenziali 2022.
COSA È LE BORSA LAVORO ASSISTENZIALE
La Borsa Lavoro Assistenziale è un contributo economico che l’Enpav eroga ai propri Pensionati di Invalidità per lo svolgimento di un’attività lavorativa/formativa presso dei soggetti ospitanti.
SOGGETTI INTERESSATI
Due categorie diverse:
1 i borsisti - I Titolari di Pensione di Invalidità erogata dall’Enpav
2 i soggetti ospitanti - Strutture pubbliche o private, preferibilmente operanti nel settore veterinario e presenti sul territorio italiano, individuate dall’Enpav, con cui viene stipulata un’apposita Convenzione.
COME SI RICHIEDE LA BORSA LAVORO ASSISTENZIALE
L’interessato invia l’apposito modulo di domanda entro i termini previsti dal Bando annuale. Alla domanda deve essere allegata la documentazione indicata nella domanda.
A QUANTO AMMONTA LA BORSA LAVORO ASSISTENZIALE
L’importo massimo del sussidio ammonta a € 400 mensili, per un periodo compreso tra i 4 e i 6 mesi.
Per saperne di più si veda la scheda.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Prestazioni assistenziali ENPAV-Borse Lavoro Assistenziali.pdf -
Prestazioni assistenziali ENPAV-Regolamento per la concessione di Borse Lavoro Assistenziali.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236