17 settembre 19: Contratti a termine e deroga assistita: chiarimenti

Home Primo piano Notizie in tempo reale Contratti a termine e deroga assistita: chiarimenti

InL
Nota n. 8120 del 17 settembre 2019
Sono stati forniti chiarimenti sulla possibilità di stipulare un contratto a termine in deroga assistita presso l’InL; ipotesi prevista nel caso in cui la durata superi il limite consentito dalla legge o dai contratti collettivi. In particolare, l’Ispettorato chiarisce che non è possibile stipulare un nuovo contratto a tempo determinato qualora quest’ultimo non indichi le causali di cui all’art. 19, co. 1 o non sia rispettoso del termine dilatorio (“stop and go”) di cui all’art. 21, c. 2, del D. Lgs. n. 81/2015. Pertanto, sebbene l’intervento dell’Ispettorato del lavoro, come già precisato, non comporti effetti “certificativi” in ordine alla effettiva sussistenza della causale, limitandosi alla verifica della completezza e correttezza formale del contenuto del contratto ed alla genuinità del consenso del lavoratore alla sottoscrizione dello stesso, tuttavia non appare ammissibile il ricorso alla procedura
laddove la causale manchi del tutto in contrasto con quanto disposto da norme imperative. Allo stesso modo non si ritiene possibile procedere alla stipula assistita di un ulteriore contratto a tempo determinato in violazione dei termini dilatori di cui al secondo comma dell’art. 21.
L’argomento è stato approfondito nella Rivista n. 2019 - 37 La Rivista del Lavoro riservata agli abbonati.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro a termine e stagionale INL.-Nota-17Set2019_8120_contratto-a-termine-assistito.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236