ARGOMENTI: Infortuni e malattie professionali

Home ArgomentiInfortuni e malattie professionali

Filtra sui risultati
   

Pagina 1 di 6
<< 1 2 3 4 5 6 

Inail Relazione annuale Il 27 giugno 2018, presso la Camera dei Deputati e alla presenza del Ministro del Lavoro Luigi Di Maio, è stata presentata la Relazione annuale sui dati relativi all’andamento degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali in Italia nel 2017. INFORTUNI SUL LAVORO E MALATTIE PROFESSIONALI - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 16248 del 20 giugno 2018 Ai fini del riconoscimento di malattia professionale, la presunzione legale sull’esistenza del nesso di causalità tra l’attività lavorativa e l’insorgere di una determinata malattia vale in materia di tutela assicurativa delle malattie professionali c.d. tabellate. In pratica, qualora la malattia - Leggi tutto...

Inail Determina del presidente n. 254 del 29 maggio 2018 E’ stata rivalutata l’indennità erogabile a titolo di danno biologico in vigore dal 1° luglio 2018 degli importi delle prestazioni economiche per danno biologico, in misura pari all’1,10%. Per il settore industria, la retribuzione media giornaliera per il calcolo del - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 11170 del 9 maggio 2018 E’ l’utilizzatore che risponde per l’infortunio occorso al lavoratore somministrato, qualora l'agenzia di somministrazione abbia trasferito all’altra parte i suoi obblighi in materia di sicurezza riguardanti la formazione dell’addetto e l’informazione sui rischi della lavorazione. Contratto di somministrazione - Infortunio - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 2838 del 6 febbraio 2018 La nozione di rischi professionali si estende a tutti gli infortuni “in stretto rapporto di connessione con l’attività protetta”. Secondo la Suprema Corte, l’occasione di lavoro di cui all’art. 2 del T.U. n. 1124 del 1964, non prevede necessariamente che - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 27324 del 17 novembre 2017 Il dipendente che chieda il risarcimento dei danni per l'esposizione ad agenti patogeni pur non avendo contratto alcuna malattia, non è liberato dalla prova di aver subito un effettivo turbamento psichico. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 26261 del 6 novembre 2017 Per il danno biologico subito dal lavoratore, in caso di infortunio sul lavoro, compete al datore di lavoro risarcirlo nella stessa misura che sarebbe stata liquidata dall’Inail, se il lavoratore fosse stato assicurato. - Leggi tutto...

Gentile cliente, la presente per informarla che, in applicazione dell’articolo 18 del D. Lgs. 81/2008 e con decorrenza dal 12 ottobre 2017, il datore di lavoro è obbligato a comunicare all’Inail, ai fini statistici e informativi, gli infortuni sul lavoro che comporteranno l’assenza dal lavoro di almeno un giorno, escluso - Leggi tutto...

Assindatcolf Comunicato web del 13 Ottobre 2017 Si ricorda che i datori di lavoro domestico non hanno l’obbligo di comunicare all’Inail gli infortuni di lavoro lievi, ossia quelli che comportino un’assenza di almeno 1 giorno (ad esclusione di quello in cui avviene l’evento), anche quando si tratta di prestazioni occasionali. - Leggi tutto...

Inail Circolare n. 42 del 12 ottobre 2017 Ai sensi dell’articolo 18, comma 1–bis, del D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, come da ultimo novellato dall’art 3, comma 3-bis, del D.L. 30 dicembre 2016, n. 244, dal 12 ottobre 2017, tutti i datori di lavoro, compresi i datori di - Leggi tutto...

Pagina 1 di 6
<< 1 2 3 4 5 6 

Attività protette, prestazioni, Assicurazione, eventi, trattamento, calcolo e modalità di pagamento dell'indennità temporanea di infortunio, modalità di calcolo e pagemnto dl premio, sanzioni denuncia d'infortunio, ecceterra.

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236