ARGOMENTI: Contenzioso, conciliazione, arbitrato

Home ArgomentiContenzioso, conciliazione, arbitrato

Filtra sui risultati
   

Pagina 1 di 37
<< 1 2 3 4 5 6 7 8 

Corte di Cassazione Sentenza n. 25673 dell'11 ottobre 2019 La Cassazione riconosce l’avanzamento automatico di carriera quando i compiti assegnati al lavoratore sono di grado più elevato rispetto alla categoria cui lo stesso appartiene. Perché ciò avvenga non è necessario che il lavoratore svolga tutte le mansioni corrispondenti alla - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 23918 del 25 settembre 2019 Confermato che la prova dell’elemento intenzionale e vessatorio del datore di lavoro deve essere fornita dal lavoratore, anche sulla base di presunzioni, purché queste siano gravi, precise e concordanti. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 23301 del 18 settembre 2019 E’ valida la cartella Inps basata sull’accertamento fiscale dei maggiori redditi, anche nell’ipotesi in cui tra Agenzia delle Entrate e contribuente è intervenuta una definizione concordata. - Leggi tutto...

InL Nota prot. n. 8119 del 17 settembre 2019 E’ stata confermata la possibilità di rimborso al contravventore della somma di € 7.806,00 (sanzione amministrativa versata oltre i termini previsti, ex art. 21, co. 2, D. Lgs. n. 758/1994, cui è seguito decreto penale di condanna alla pena dell’ammenda di - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 38042 del 13 settembre 2019 Il datore di lavoro che compensa indebitamente i contributi previdenziali non commette reato ai sensi dell’art. 10 quater, del D. Lgs. n. 74/2000. Secondo la Suprema Corte, tale articolo è diretto a sanzionare esclusivamente le violazioni in materia di imposte - Leggi tutto...

InL Nota n. 7964 dell’11 settembre 2019 Sono stati forniti chiarimenti riguardo l’applicazione della maggiorazione applicabile alla maxi sanzione per lavoro irregolare nell’ipotesi di impiego di lavoratori beneficiari del reddito di cittadinanza. MAXI SANZIONE PER LAVORO NERO In seguito alle modifiche apportate dal decreto Crescita 2019, la maxi sanzione è - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 22488 del 9 settembre 2019 E’ a carico del datore di lavoro l’onere della prova dell’insussistenza del demansionamento o la giustificazione dello stesso. La Suprema Corte ha ribadito che: “dalla riduzione delle mansioni non consegue un’automatica dequalificazione professionale”. Perché ci sia demansionamento è necessario che - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 22288 del 5 settembre 2019 Non sempre una serie di provvedimenti disciplinari, ancorché dichiarati illegittimi, adottati nei confronti di un lavoratore configura l’intento persecutorio, ingiurioso, od offensivo (quindi mobbing). Perché tali comportamenti possano costituire indice di una condotta assimilabile al mobbing, è necessario che sia - Leggi tutto...

InL Nota n. 7722 del 4 settembre 2019 In merito alla prescrizione dei crediti iscritti a ruolo in relazione all’applicabilità del termine ordinario di prescrizione di cui all’articolo 2946 c.c., l’Ispettorato recepisce il parere espresso dalla Corte di Cassazione a Sezioni Unite e precisa che ai crediti erariali iscritti a - Leggi tutto...

Ministero del lavoro e Ministeri delle Politiche Agricole, Giustizia e Interno Decreto del 4 luglio 2019 G.U. n. 206 del 3 settembre 2019 E’ stato pubblicato in Gazzetta il decreto interministeriale recante: “organizzazione ed il funzionamento del tavolo operativo per la definizione di una nuova strategia di contrasto al caporalato - Leggi tutto...

Pagina 1 di 37
<< 1 2 3 4 5 6 7 8 

Contenzioso, conciliazione

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236