FONTI: Giurisprudenza

Home

Corte di Giustizia UE Comunicato n. 116 del 9 novembre 2017 Con la Sentenza n. C98/15 del 9 novembre 2017, la Corte di Giustizia UE ha stabilito che viola il divieto di discriminazione fondata sul sesso la normativa di uno Stato membro che, nel caso di lavoro a tempo - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 26261 del 6 novembre 2017 Per il danno biologico subito dal lavoratore, in caso di infortunio sul lavoro, compete al datore di lavoro risarcirlo nella stessa misura che sarebbe stata liquidata dall’Inail, se il lavoratore fosse stato assicurato. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 25905 del 31 ottobre 2017 La suprema Corte conferma il proprio principio secondo il quale, le circolari ministeriali in materia tributaria non sono fonte del diritto. Esse non possono quindi imporre ai contribuenti adempimenti non previsti dalla legge. Sul punto la Corte si era già - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 25653 del 27 ottobre 2017 In caso di cessazione di un contratto di appalto, il datore di lavoro può recedere dal contrato di lavoro senza rispettare i criteri di scelta dei lavoratori previsti per i licenziamenti collettivi. IL CASO Un’azienda licenziato i lavoratori per giustificato - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 25147 del 24 ottobre 2017 Basta il trasferimento da parte del lavoratore di un numero rilevante di dati appartenenti alla azienda sulla propria pen drive, a giustificare il licenziamento per giusta causa; a tal fine non risulta essenziale l'avvenuta divulgazione a terzi dei dati di - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 24015 del 12 ottobre 2017 Il lavoratore che assiste il familiare portatore di handicap ai sensi della Legge 104/1992, non può essere trasferito in altra sede, senza il suo consenso, sempre che non risultino provate, da parte del datore di lavoro, specifiche esigenze tecniche, organizzative - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 22720 del 28 settembre 2017 E’ illegittimo il licenziamento adottato durante il periodo di gravidanza della lavoratrice, per chiusura di reparto, sia pure posticipato per gli effetti, alla fine del periodo di tutela, in quanto le uniche eccezioni che lo consentono sono quelle indicate espressamente - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 22295 del 25 settembre 2017 E’ legittimo il licenziamento disciplinare inviato alla residenza comunicata dalla lavoratrice nel caso in cui la dipendente non abbia adempiuto, come era suo obbligo, alla comunicazione al datore di lavoro del cambio di residenza. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 22153 del 22 settembre 2017 Ai sensi dell’art. 6 del D. Lgs. 472/1997 non è sanzionabile il datore di lavoro che non ha versato le imposte a causa di problemi di liquidità dovuti alla crisi economica, quando riesce da un lato a provare i motivi - Leggi tutto...

Corte di giustizia europea Sentenza C‑149/16 del 21 settembre 2017 Sentenza C‑429/16 del 21 settembre 2017 Con due diverse sentenze, è stato stabilito che in presenza di una situazione economica sfavorevole, il datore di lavoro che disponga una modifica salariale peggiorativa che comporti, in caso di rifiuto da parte dei - Leggi tutto...

Pagina 1 di 75
Inizio Indietro 1 2 3 4 5 6 7 8 

Giurisprudenza

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236