FONTI: Giurisprudenza

Home

Consiglio di Stato Ordinanza n. 2738 del 22 maggio 2020 Hanno diritto ad accedere alle procedure di stabilizzazione anche i lavoratori che hanno prestato servizio presso una Pubblica Amministrazione con contratti di somministrazione, purché in possesso dell’anzianità richiesta. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 9295 del 20 maggio 2020 Non spetta il risarcimento per danno al lavoratore psicologicamente stressato a causa del timore di contrarre una malattia in seguito dell’esposizione all'amianto, salvo che il dipendente riesca a dimostrarne il nesso. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 9194 del 19 maggio 2020 Dal risarcimento dovuto alla vittima di un incidente stradale, riconosciuto come infortunio in itinere, deve detrarsi il valore capitale della rendita vitalizia erogata dall'Inail. Si ricorda che, il terzo responsabile dell'infortunio in itinere, estraneo al rapporto assicurativo, è collateralmente obbligato - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 13660 del 6 maggio 2020 Le somme destinate ad un Fondo pensione riconducibili ad un titolare indagato per reati tributari, possono essere oggetto di sequestro cautelare. Ciò in considerazione del fatto che i Fondi pensione sono assimilabili alle assicurazioni sulla vita e che, pertanto, alle - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 8446 del 4 maggio 2020 La retribuzione da prendere a base per il calcolo e il versamento dei contributi previdenziali dei soci delle cooperative deve essere pari a quella riconosciuta ai lavoratori subordinati dello stesso settore. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 9758 del 19 febbraio 2020 - depositata l’11 marzo 2020 Integra il reato di truffa aggravata di cui all’art. 640, c. 2 del codice penale, il fittizio distacco internazionale di lavoratori, finalizzato ad eludere fraudolentemente gli obblighi contributivi del datore di lavoro per conseguire un - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 6437 del 6 marzo 2020 Il ritardo nel pagamento degli stipendi da parte del datore di lavoro che si trova in un periodo di crisi di liquidità non può costituire giusta causa di dimissioni da parte del lavoratore. Ricordiamo la giusta causa di dimissioni è - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 4879 del 24 febbraio 2020 Va reintegrato con tutela indennitaria il lavoratore illegittimamente licenziato, quando i fatti posti alla base del recesso non vengono indicati nella lettera di contestazione. In caso di licenziamento disciplinare e a mente dell'art. 7 della Legge n. 300/1970, per essere - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 4099 del 18 febbraio 2020 Il lavoratore che subisce una violenza sul luogo di lavoro, può ottenere dal datore di lavoro sia il risarcimento del danno biologico, sia di quello esistenziale, inteso come sofferenza interiore patita dal soggetto in conseguenza della lesione del suo diritto - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Ordinanza n. 3819 del 14 febbraio 2020 E’ stato ribadito che, ai fini della legittimità del provvedimento di recesso per g.m.o., è sufficiente l'accertamento dell'effettività della riorganizzazione aziendale posta alla base del licenziamento, prescindendo dalle condizioni economiche della società. In pratica, la crisi d'impresa non rappresenta un - Leggi tutto...

Pagina 6 di 116
Inizio Indietro 2 3 4 5 6 7 8 9 

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236