29 aprile: Diffida accertativa per crediti patrimoniali: nuove Faq

Home Primo piano Notizie in tempo reale Diffida accertativa per crediti patrimoniali: nuove Faq

InL
Nota n. 685 del 29 aprile 2021
Sono state fornite ulteriori istruzioni, sotto forma di Faq, in materia di Diffida accertativa per crediti patrimoniali [art. 12, D. Lgs. n. 124/2004, come modificato dall’art. 12 bis, D.L. n. 76/2020, convertito dalla L. n. 120/2020]. Ricordiamo che in precedenza l’Ispettorato era intervenuto con la Nota 326 del 23 febbraio 2021. Le nuove Faq riguardano i seguenti quesiti:
• nell'ipotesi di appalto/somministrazione fraudolenta a chi può essere notificata la diffida accertativa? Bisogna tener conto di quale Ccnl?
• nell'ipotesi di subappalto la diffida accertativa per crediti vantati dai dipendenti del subappaltatore a chi va notificata? All'appaltatore o anche al committente principale?
• nell'ipotesi di fallimento del datore di lavoro la diffida accertativa può essere notificata al solo obbligato in solido?
• è possibile comprendere tra i crediti oggetto di diffida accertativa anche le indennità di maternità e malattia da erogare al lavoratore?

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contenzioso, conciliazione, arbitrato INL - Nota 29 aprile 2021, n. 685.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236