3 maggio 19: Impresa sociale: come computano i lavoratori svantaggiati

Home Primo piano Notizie in tempo reale Impresa sociale: come computano i lavoratori svantaggiati

Ministero del Lavoro
Nota n. 4097 del 3 maggio 2019
Sono stati forniti chiarimenti sui criteri di computo dei lavoratori svantaggiati ex art. 2, c. 4, D. Lgs. n. 112/2017, con riferimento alle imprese sociali. In particolare, è stato chiarito che alle imprese sociali si applicano integralmente gli stessi criteri già utilizzati per le cooperative. A tal fine si ricorda che il Ministero del Lavoro, in risposta all’Interpello 17/2015, aveva precisato che, nel caso delle cooperative sociali di tipo b) finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, come definite dall’art. 4, c. 1, della Legge n. 381/1991, “la determinazione del 30% dei soggetti svantaggiati va effettuata ‘per teste’ e non in base alle ore effettivamente svolte dai lavoratori stessi”.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Collocamento obbligatorio ML, Nota-3Mag2019_4097_computo-lavoratori-svantaggiati.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236