19 luglio: Lavori edili e Durc di congruità: chiarimenti

Home Primo piano Notizie in tempo reale Lavori edili e Durc di congruità: chiarimenti

InL
Nota prot. n. 5223 del 19 luglio 2021
Sono stati forniti chiarimenti sulla verifica della congruità dell'incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori edili (Durc di congruità), con riferimento a quanto previsto Decreto n. 143/2021 del Ministero del Lavoro. L’Ispettorato ricorda che la congruità della manodopera si riferisce all’incidenza della manodopera relativa allo specifico intervento realizzato nel settore edile, sia nell’ambito dei lavori pubblici sia di quelli privati eseguiti da parte di imprese affidatarie, in appalto o subappalto, o da lavoratori autonomi coinvolti a qualsiasi titolo nella loro esecuzione. Relativamente all’ambito di applicazione il D.M., tenuto anche conto di quanto previsto nell’allegato X al T.U. sicurezza, esplicita che rientrano nel settore edile tutte le attività, comprese quelle affini, direttamente e funzionalmente connesse all’attività resa dall’impresa affidataria dei lavori, per le quali trova applicazione la contrattazione collettiva edile, nazionale e territoriale, stipulata dalle parti sociali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Le disposizioni del richiamato Decreto si applicano ai lavori edili per i quali la denuncia di inizio lavori alla Cassa Edile territorialmente competente sia effettuata a decorrere dal 1° novembre 2021.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Moduli e adempimenti INL-nota-DURC-di-congruita.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236