31 agosto: Limiti del buono mobilità per beneficiare dell’esenzione

Home Primo piano Notizie in tempo reale Limiti del buono mobilità per beneficiare dell’esenzione

Agenzia delle Entrate
Risposta a Interpello n. 293 del 31 agosto 2020
E’ stato chiarito che il buono mobilità, che un datore di lavoro intende corrispondere ai propri dipendenti per incentivarli a utilizzare mezzi di trasporto alternativi all’autovettura privata nel tragitto casa lavoro e viceversa, consistente in una mera somma di denaro, gode dell’esenzione fiscale solo nel limite di 258,23 euro previsto dall’art. 51, c. 3, del Tuir e raddoppiato per l’anno 2020 dal Decreto Agosto. Inoltre si chiarisce che non è sufficiente che il valore annuo del buono mobilità, che l’Istante intende erogare ai propri dipendenti, non superi di per sé l’importo di euro 258,23 (il doppio nel 2020), dal momento che la citata norma richiede che tale soglia non venga superata con riferimento all’insieme di tutti i beni e servizi di cui il lavoratore ha fruito a titolo di fringe benefit nello stesso periodo d’imposta, tenuto conto di tutti i redditi percepiti. Inoltre, i buoni mobilità concorrono interamente a formare il reddito nell'ipotesi in cui il valore dei fringe benefits, complessivamente erogati nel periodo d'imposta, superi la soglia in specie.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Agevolazioni e altri benefici AE-Risposta-interpello-31-agosto-2020-n-293-buono-trasporto.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236