10 settembre: Prestazione economica ai lavoratori dello spettacolo: chiarimenti

Home Primo piano Notizie in tempo reale Prestazione economica ai lavoratori dello spettacolo: chiarimenti

Inps
Circolare n. 132 del 10 settembre 2021
L’Inps ha fornito chiarimenti sulla prestazione economica di malattia per i soggetti iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo (gestione ex Enpals), in seguito alle modifiche apportate dall’art. 66 del D.L. 25 maggio 2021, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla Legge 23 luglio 2021, n. 106.
Preliminarmente, si ricorda che con la Circolare n. 124/2017 - nella quale sono stati illustrati i principi legislativi fondanti l’assicurazione della prestazione economica di malattia per i soggetti iscritti, ai fini previdenziali, al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo - è stato ribadito che, in linea con la particolare natura del settore dello spettacolo, l’assicurazione di malattia viene riconosciuta a tutti i lavoratori in argomento (con le sole eccezioni indicate nella medesima circolare), compresi i soggetti che svolgono la loro attività senza vincolo di subordinazione. Ai fini dell’insorgenza dell’obbligazione contributiva occorre, pertanto, tenere in considerazione la sola natura dell’attività lavorativa prescindendo dalla tipologia di rapporto di lavoro o dal settore di inquadramento del datore di lavoro. Conseguentemente, risultano obbligati al versamento tutti i datori di lavoro che occupano lavoratori dello spettacolo, compresi quelli che corrispondono, in forza di previsioni di contratti e accordi collettivi di lavoro ovvero di pattuizioni individuali, un trattamento economico al lavoratore in caso di assenze per malattia [cfr. il paragrafo 1.1 della circolare n. 124/2017].
LAVORATORI AVENTI DIRITTO E LAVORATORI ESCLUSI
I lavoratori interessati sono coloro che svolgono attività artistiche, tecniche o amministrative sempreché non percepiscano durante l’evento morboso una normale retribuzione da parte dei datori di lavoro in forza dei contratti collettivi di riferimento. Risultano invece esclusi dall’obbligo assicurativo per la malattia e conseguentemente dalla tutela previdenziale:
- i lavoratori autonomi esercenti attività musicali;
- i lavoratori subordinati a tempo indeterminato dipendenti di Fondazioni lirico-sinfoniche;
- gli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo dipendenti (sia a tempo determinato che a tempo indeterminato) di amministrazioni ed enti pubblici.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Prestazioni assistenziali INPS-Circolare_numero_132_del_10-09-2021.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236