22 novembre: Prorogato il Temporary Framework fino al 30 giugno 2022

Home Primo piano Notizie in tempo reale Prorogato il Temporary Framework fino al 30 giugno 2022

Commissione Europea
Comunicato del 18 novembre 2021
Si rende noto che è stato prorogato il quadro temporaneo per gli aiuti di Stato fino al 30 giugno 2022. Ciò consentirà agli Stati membri, ove necessario, di estendere i regimi di sostegno e di garantire che le imprese che risentono ancora degli effetti della crisi non siano improvvisamente private del sostegno necessario. Allo stesso tempo, la Commissione continuerà a monitorare attentamente lo sviluppo della pandemia di Covid-19 e altri rischi per la ripresa economica. Si ricorda che tra le disposizioni in esso contenute vi sono anche gli incentivi occupazionali emergenziali (quali: decontribuzione Sud, under 36 anni, donne svantaggiate). Inoltre, la Commissione ha introdotto una serie di adeguamenti mirati, tra cui due nuovi strumenti per sostenere l'attuale ripresa dell'economia europea in maniera sostenibile.
MISURE DI SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI
Per aiutare gli Stati membri a superare la carenza di investimenti accumulata a causa della crisi. Gli Stati membri possono predisporre incentivi per gli investimenti realizzati dalle imprese e utilizzare questo strumento per accelerare la transizione verde e digitale. La misura include elementi di salvaguardia per evitare distorsioni indebite della concorrenza, ad esempio il fatto che le misure debbano interessare un ampio gruppo di beneficiari e che l'importo dell'aiuto debba essere limitato. Questo strumento è a disposizione degli Stati membri fino al 31 dicembre 2022.
MISURE DI SOSTEGNO ALLA SOLVIBILITÀ
Per mobilitare fondi privati e renderli disponibili per investimenti nelle piccole e medie imprese (Pmi), comprese le start up e le piccole imprese a media capitalizzazione. Gli Stati membri possono concedere garanzie a intermediari privati, introducendo incentivi a investire in questi tipi di società e offrendo loro un accesso più agevole al finanziamento del capitale, che spesso hanno difficoltà ad attirare individualmente. Ciò è particolarmente importante alla luce dei crescenti livelli di indebitamento raggiunti dalle imprese durante la crisi. Questo strumento è a disposizione degli Stati membri fino al 31 dicembre 2023.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Emergenza Covid-19 CE-Aiuti_di_Stato__la_Commissione_delinea_il_futuro_del_quadro_temporaneo.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236