2 aprile: Reddito di Emergenza 2021: prime indicazioni per la domanda

Home Primo piano Notizie in tempo reale Reddito di Emergenza 2021: prime indicazioni per la domanda

Inps
Messaggio n. 1378 del 1° aprile 2021
Comunicato del 2 aprile 2021
Il Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito, sarà riconosciuto a domanda per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021 ai nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza da Covid-19 e in possesso cumulativamente dei requisiti di residenza ed economici, patrimoniali e reddituali, previsti dalla normativa vigente. Il Messaggio 1° aprile 2021, n. 1378 informa che il D.L. 22 marzo 2021, n. 41, innovando parzialmente la normativa che ha regolamentato il REM nel corso del 2020, ha previsto la possibilità di erogare il beneficio:
- ai nuclei familiari in condizione di difficoltà economica e in possesso dei requisiti previsti (comma 1);
- a coloro che hanno terminato tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021 di percepire la NASpI e la Dis-Coll, e hanno un Isee in corso di validità, ordinario o corrente, non superiore a 30mila euro (comma 2). In questo caso, la misura, erogata nell’importo fisso di 400 euro mensili e sempre per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2021, spetta in assenza del diritto al beneficio di cui al comma 1 e in alternativa ad esso.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Il messaggio fornisce, inoltre, le prime indicazioni sulla modalità di presentazione della domanda. La domanda deve essere presentata esclusivamente on line attraverso i seguenti canali:
- il sito internet dell’Inps (www.inps.it), autenticandosi con PIN (si ricorda che l’Inps non rilascia più nuovi Pin a decorrere dal 1° ottobre 2020), Spid, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica;
- gli Istituti di patronato.
La domanda potrà essere trasmessa con le suddette modalità esclusivamente dal 7 al 30 aprile 2021. Il richiedente dovrà essere in possesso di una DSU valida al momento della presentazione della domanda.
INCOMPATIBILITÀ
Il Reddito di emergenza non è compatibile con:
- le indennità Covid-19, ex art. 10 , D.L. n. 41/2021;
- le prestazioni pensionistiche, dirette o indirette, a eccezione dell’assegno ordinario di invalidità e dei trattamenti di invalidità civile;
- i redditi da lavoro dipendente, la cui retribuzione lorda complessiva sia superiore alla soglia massima di reddito familiare, individuata in relazione alla composizione del nucleo;
- il Reddito e la Pensione di cittadinanza percepito al momento della domanda.
L’argomento è stato approfondito nella Rivista n. 14/2021 riservata agli abbonati.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Emergenza Covid-19 INPS-Messaggio numero 1378 del 01-04-2021.pdf -
Emergenza Covid-19 INPS-Reddito_di_Emergenza_2021__prime_indicazioni_per_la_domanda.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236