9 novembre 18: Somministrazione in calo: analisi di Assolombarda

Home Primo piano Notizie in tempo reale Somministrazione in calo: analisi di Assolombarda

Osservatorio Assolombarda
Comunicato del 9 novembre 2018
Recentemente Assolombarda ha pubblicato un’indagine, realizzata in collaborazione con le Agenzie per il Lavoro sul territorio della Città Metropolitana di Milano e nelle province di Monza e Brianza e Lodi, sulle domande di lavoratori in somministrazione nella Regione, rilevando, con riferimento al terzo trimestre 2018, brusco calo della domanda di lavoro in somministrazione: -37%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’Associazione ritiene che le ragioni dell’inversione di tendenza possono essere ricondotte al “Decreto Dignità”, che di fatto ha cambiato il quadro normativo relativo alla somministrazione assimilandolo a quello sul contratto a termine, così come modificato dalla riforma e con particolare riferimento al tema delle causali. Altri aspetti riguardano:
- i costi, il nuovo sistema normativo prevede un contributo addizionale per ogni rinnovo in somministrazione così come avviene per i contratti a termine;
- I limiti quantitativi: la riforma ha introdotto un tetto del 30% come massima percentuale di contratti a termine e in somministrazione (di cui il 20% è potenzialmente rappresentato dai contratti a termine);
- le incertezze interpretative legate ad alcuni passaggi del decreto, che lasciano un certo margine di discrezionalità nel caso di contenzioso.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro interinale o somministrato Assolombarda Lavoro APL - 3 trimestre 2018 - 9nov18CS.PDF.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236