9 settembre: Welfare voucher: quando sono esclusi dal reddito

Home Primo piano Notizie in tempo reale Welfare voucher: quando sono esclusi dal reddito

Agenzia delle Entrate
Risposta a Interpello n. 338 del 9 settembre 2020
Sono stati forniti chiarimenti sul trattamento fiscale dell’operazione di emissione, tramite una piattaforma digitale, di welfare voucher. In particolare è stato precisato che per i welfare voucher che rispondono alle prerogative richieste dal legislatore, trova applicazione il regime di non concorrenza al reddito di lavoro dipendente delle opere e servizi aventi finalità di educazione, istruzione, ricreazione, assistenza sociale e sanitaria o culto, ex art. 51, c. 2, lett. f), del Tuir.
A tal fine i voucher:
• non possono essere emessi a parziale copertura del costo della prestazione, opera o servizio e quindi non sono integrabili;
• non possono rappresentare più prestazioni, opere o servizi, ex art. 51, comma 2, del TUIR.
L’Agenzia ha fornito, infine, chiarimenti sul trattamento ai fini Iva.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Imposte, Tributi, Tasse A.E.-Interpello-9set2020_338_rileanza-fiscale-voucher-welfare.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236