11 febbraio: Associazione in partecipazione e rischio d'impresa

Home Primo piano Notizie Associazione in partecipazione e rischio d'impresa

Corte di Cassazione
Ordinanza n. 4537 dell'11 febbraio 2022
L'art. 2549 del codice civile stabilisce che "con il contratto di associazione in partecipazione l'associante attribuisce all'associato una partecipazione agli utili della sua impresa o di uno o più affari verso il corrispettivo di un determinato apporto. Nel caso in cui l'associato sia una persona fisica l'apporto di cui al primo comma non può consistere, nemmeno in parte, in una prestazione di lavoro". La Suprema Corte, con l’Ordinanza 4537 ha ribadito la corresponsione di uno stipendio mensile fisso, la mancata partecipazione al rischio d'impresa e la mancata autonomia gestionale dell'associato escludono la configurabilità dell'associazione in partecipazione.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro autonomo CORTE DI CASSAZIONE – Ordinanza 11 febbraio 2022, n. 4537.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236