18 novembre 20: Associazione in partecipazione: riconoscimento della fattispecie

Home Primo piano Notizie Associazione in partecipazione: riconoscimento della fattispecie

Corte di Cassazione
Sentenza n. 26273 del 18 novembre 2020
La riconducibilità del rapporto di lavoro al contratto di associazione in partecipazione con apporto di prestazione lavorativa da parte dell'associato o al contratto di lavoro subordinato con retribuzione collegata agli utili, esige un'indagine del giudice di merito volta a cogliere la prevalenza, alla stregua delle modalità di attuazione del concreto rapporto, degli elementi che caratterizzano i due contratti.
L'associato in partecipazione, che presta il proprio lavoro nell'impresa dell'associante, soggiace sempre al rischio economico in caso di risultati negativi aziendali consistente nell'assenza di compensi.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro autonomo Cassazione-Sent.-n.-26273-2020.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236