9 giugno 21: Collocamento obbligatorio: lavoratore agile e base di computo

Home Primo piano Notizie Collocamento obbligatorio: lavoratore agile e base di computo

Ministero del Lavoro
Risposta a Interpello n. 3 del 9 giugno 2021
E’ stato chiarito che i lavoratori in smart working non possono essere esclusi dalla base di computo dell’organico aziendale per la determinazione del numero di soggetti disabili da assumere ai sensi della Legge n. 68/1999. Il Ministero ha rilevato che, non si rinviene nella Legge n. 81/2017 alcun espresso riferimento all’esclusione dei lavoratori agili dall’organico aziendale, per qualsivoglia finalità. Inoltre, i casi di esclusione contemplati dall’art. 4, c. 1, della Legge n. 68/1999, avendo carattere tassativo, non sono suscettibili di interpretazione analogica o estensiva.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Collocamento obbligatorio ML-interpello-9giu2021_3-collocamento-obbligatorio.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236