8 giugno 21: Infortunio e responsabilità del datore di lavoro

Home Primo piano Notizie Infortunio e responsabilità del datore di lavoro

Corte di Cassazione
Sentenza n. 22256 dell’8 giugno 2021
In caso di infortunio sul lavoro di un dipendente, l'azienda non è responsabile ex D.Lgs n. 231/2001 se le norme sulla sicurezza del lavoro vengono violate in seguito ad una sottovalutazione del rischio e non invece con l'intento di ottenere un risparmio sui costi. In particolare la Suprema Corte ha affermato che, non sempre il risparmio sui costi derivante dalla mancata adozione di misure di prevenzione deve considerarsi intenzionale e significativo.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Infortuni e malattie professionali Cassazione Penale, Sez. 4, 08 giugno 2021, n. 22256.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236