17 dicembre 20: Lavoratore che assiste disabile e illegittimità del trasferimento

Home Primo piano Notizie Lavoratore che assiste disabile e illegittimità del trasferimento

Corte di Cassazione
Sentenza n. 29009 del 17 dicembre 2020
E’ illegittimo il trasferimento del dipendente che assiste un parente disabile, in mancanza del suo consenso, anche se la nuova sede di servizio è più vicina al domicilio del congiunto da assistere. Inoltre, secondo la Suprema Corte non rileva il fatto che i permessi ex lege n. 104/1992 siano stati autorizzati in data successiva rispetto alla decisione dell'impresa di trasferire il lavoratore in quanto la tutela del lavoratore è ancorata alla data di inoltro all'Inps della richiesta di fruire dei permessi.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Trasferte e trasferimenti Cassazione - Sentenza 29009.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236