11 marzo 22: Lavoro domestico godimento delle ferie annuali

Home Primo piano Notizie Lavoro domestico godimento delle ferie annuali

Assidatcolf
Comunicati dell’11 marzo 2022
L’associazione ricorda che, sebbene il Ccnl domestico stabilisca che le ferie di colf, badanti e baby sitter debbano preferibilmente essere fruite in un periodo compreso tra giugno e settembre [ex art. 17, comma 3], esiste anche la possibilità che famiglia conceda una deroga rispetto alla regola generale, magari per venire incontro a specifiche esigenze del lavoratore che deve far fronte a particolari emergenze. Modificare il periodo di vacanze è dunque possibile, previo accordo tra le parti, così come ammessa è la possibilità di anticipare giorni di vacanza che ancora non sono stati maturati (oltre alla possibilità di accordare un periodo di sospensione extra feriale non retribuito). In termini generali, sono 26 i giorni di stop a cui ha diritto un collaboratore domestico (convivente o ad ore) per ogni anno di servizio svolto: un periodo da conteggiarsi dal lunedì al sabato (escluse domeniche e festivi) indipendentemente dalla durata e dalla distribuzione dell’orario di lavoro. Le lavoratrici straniere hanno la possibilità di accumularle per un biennio per poter poi fruire del cosiddetto ‘rimpatrio non definitivo’: un periodo non più di 26 giorni ma di 52. E ancora, le ferie devono avere un carattere continuativo, devono cioè essere godute in un unico periodo o al massimo in due con ma almeno 2 settimane comprese tra i mesi di giugno e settembre. Con un diverso messaggio di uguale data, è stato precisato che, per gravi e documentati motivi il Ccnl del settore domestico prevede che il lavoratore (colf, badante o baby sitter) possa concordare con la famiglia datrice una sospensione extra feriale, un periodo di tempo che gli consenta di occuparsi dell’emergenza. Un diritto contemplato all’art. 18, (comma 2), che alla luce dell’emergenza umanitaria legata alla crisi ucraina potrebbe anche rappresentare un’opportunità per i tanti domestici che avendo le famiglie nei territori colpiti dalla guerra hanno bisogno di allontanarsi per prestare soccorso. Ricordiamo che la sospensione ‘extra feriale’ non prevede, però, la maturazione di alcun elemento retributivo ma permette la conservazione del posto di lavoro per un massimo di 12 mesi.
E’ disponibile l’Informativa per i clienti dello studio 2022 - Lavoro domestico e godimento ferie annuali.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro domestico Assidatcolf-Anticipare o modificare il periodo di ferie al domestico.pdf -
Lavoro domestico Assidatcolf-Sospensione extra feriale.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236