1 aprile: Lotta al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori: ripartite le risorse

Home Primo piano Notizie Lotta al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori: ripartite le risorse

Ministero del Lavoro
Decreto n. 55 del 29 marzo 2022
Comunicato del 1° aprile 2022
Continua la lotta al caporalato e allo sfruttamento dei lavoratori nel settore agricolo. Il 29 marzo scorso è stato firmato dal ministro del lavoro il decreto ministeriale che stabilisce la ripartizione dei 200 milioni di euro assegnati alle Amministrazioni locali con il Pnrr, per il superamento degli insediamenti abusivi dei braccianti agricoli. L’intervento definito dal decreto si svolge in esecuzione del Piano strategico contro il caporalato in agricoltura e la lotta al lavoro sommerso, varato nel 2020 ed è parte di una più generale strategia di contrasto al lavoro sommerso, in osservanza delle raccomandazioni della Commissione Europea, che comprende anche l’aumento del numero degli ispettori del lavoro e la recente sanatoria per i lavoratori agricoli e domestici irregolari. Con successivi provvedimenti, in accordo con le Amministrazioni regionali e locali, si procederà alla definizione delle procedure per l’assegnazione delle risorse e si definiranno le modalità per la presentazione e approvazione delle progettazioni degli interventi.
In allegato la tabella con la ripartizione.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contenzioso, conciliazione, arbitrato ML comunicato caporalato.pdf -
Contenzioso, conciliazione, arbitrato ML-Tabella-superamento-insediamenti-abusivi-braccianti-agricoli.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236