18 febbraio 20: Prestazioni ai lavoratori marittimi: procedure e documenti

Home Primo piano Notizie Prestazioni ai lavoratori marittimi: procedure e documenti

Inps
Messaggio n. 610 del 18 febbraio 2020
Sono stati forniti i primi chiarimenti riguardanti l'avvio della trasmissione telematica, da parte degli ambulatori Usmaf-Sasn, dei certificati medici per le prestazioni di malattia dei lavoratori marittimi.
Per ottenere le prestazioni il lavoratore, oltre a produrre alla Struttura territoriale competente dell’Inps il modello “SR163” per la richiesta di pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito, scaricabile dal sito Inps, dovrà anche:
- comunicare il numero di Protocollo Unico del Certificato telematico da indennizzare (Puc);
- esibire il libretto di navigazione (o altra documentazione di contenuto equivalente per il personale sprovvisto di libretto) e
- produrne copia delle pagine da cui emergano i dati necessari ad integrare quelli del certificato telematico, al fine di completare il set di informazioni finora riportate nei modelli Mal.
Nell’eventualità in cui il lavoratore marittimo si facesse rilasciare la certificazione telematica di malattia da un medico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), tale certificazione, secondo le indicazioni fornite dal Ministero della Salute, può essere considerata sufficiente anche senza la validazione SASN, esclusivamente nei casi di indennità di malattia complementare e per la sola categoria dei marittimi cosiddetti “a turno generale”.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Moduli e adempimenti Inps-Messaggio numero 610 del 18-02-2020.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236