10 febbraio: Trasferimento, assenza e legittimità del licenziamento

Home Primo piano Notizie Trasferimento, assenza e legittimità del licenziamento

Corte di Cassazione
Ordinanza n. 4404 del 10 febbraio 2022
L’art. 2103, c. 8 del codice civile stabilisce che “Il lavoratore non può essere trasferito da un’unità produttiva ad un’altra se non per comprovate ragioni tecniche, organizzative e produttive”. Ciò non
legittima il lavoratore a non erogare la propria prestazione lavorativa in quanto il rifiuto viola il principio di buona fede. Conseguentemente, è legittimo, secondo la Corte il licenziamento del lavoratore che trasferimento in una nuova sede, non si presenta al lavoro.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Estinzione rapporto di lavoro cass-ordinanza 4404-2022.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236