3 novembre 21: Trasporto pubblico locale: rimborso oneri per indennità di malattia

Home Primo piano Notizie Trasporto pubblico locale: rimborso oneri per indennità di malattia

Inps
Circolare n. 164 del 3 novembre 2021
Comunicato del 3 novembre 2021
Sono state fornite le informazioni utili sul rimborso dei maggiori oneri contrattuali sostenuti dalle aziende del settore del trasporto pubblico locale a titolo di integrazione delle indennità di malattia per gli anni 2015, 2016, 2017 e 2018. L’ammontare del maggiore onere derivante dagli accordi nazionali stipulati dalle associazioni datoriali e dalle organizzazioni sindacali di categoria è stato quantificato dal D.I. 30 luglio 2021, adottato dal Ministro del Lavoro, di concerto con il Ministro delle Infrastrutture. Nella circolare sono illustrate, inoltre, le istruzioni operative per gli adempimenti a carico delle strutture territoriali dell’Istituto e le relative istruzioni contabili.
RECUPERO DEGLI ONERI
Le aziende di trasporto interessate, al fine di effettuare il recupero degli oneri sostenuti a titolo delle integrazioni delle indennità di malattia relative agli anni 2015, 2016, 2017 e 2018, dovranno avvalersi del previsto codice causale “L215”, da valorizzare nell’elemento <Denuncia Aziendale>, <AltrePartiteACredito>, <CausaleACredito>, del flusso UniEMens. In ragione dell’interessamento di più annualità oggetto di rimborso, le operazioni di conguaglio potranno essere eseguite, dai soli datori di lavoro beneficiari, con una o più denunce contributive aventi scadenza entro il giorno 16 maggio 2022. Propedeutica alle operazioni di conguaglio è l’attribuzione del previsto codice di autorizzazione (C.A.) “4H”, avente il significato di “azienda di trasporto autorizzata al recupero delle somme anticipate per trattamenti speciali aggiuntivi di malattia”.
VERIFICA DURC
Il rimborso è subordinato alla verifica del requisito di regolarità delle aziende interessate. Le sedi Inps territorialmente competenti dovranno attivare la verifica di regolarità contributiva accedendo alla procedura “Durc on Line”. Nel caso in cui la verifica di regolarità abbia avuto esito negativo, dalla somma dovuta può essere trattenuto l’importo corrispondente all’inadempienza evidenziata nel Durc al fine della copertura dell’irregolarità attestata.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contribuzione previdenziale e assistenziale INPS-Circolare_numero_164_del_03-11-2021.pdf -
Contribuzione previdenziale e assistenziale INPS-Circolare_numero_164_del_03-11-2021_Allegato_n_1 Decreto interministeriale.pdf -
Contribuzione previdenziale e assistenziale INPS-Trasporto_pubblico_locale__rimborso_oneri_per_indennità_di_malattia.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236