Inps
Messaggio n. 2103 del 21 maggio 2020
L’art. 103, c. 2, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, ha previsto che “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”. Il Documento Unico di Regolarità Contributiva (Durc), come comunicato dall’Ufficio legislativo del Ministero del Lavoro in data 18 marzo 2020, si intende incluso tra i documenti di cui alla citata disposizione. Si ricorda che l’Inps ha dettato le istruzioni operative con il Messaggio n. 1374 del 25 marzo 2020. Pertanto, i Durc On Line che riportano nel campo <Scadenza validità> una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020 nell’ambito di tutti i procedimenti in cui è richiesto il possesso del Durc. Si rammenta che, attraverso la funzione <Consultazione> presente nel servizio, oltre ai Durc On Line in corso di validità, sono stati resi disponibili quelli con scadenza di validità nell’arco temporale compreso tra il 31 gennaio 2020 ed il 15 aprile 2020 per i quali opera la conservazione della validità fino al 15 giugno 2020.
L’argomento è stato approfondito nella Rivista n. 14/2020.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Emergenza Covid-19 INPS - Messaggio numero 2103 del 21-05-2020.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236