24 maggio: Proteste sul luogo di lavoro e licenziamento

Home Primo piano Notizie in tempo reale Proteste sul luogo di lavoro e licenziamento

Corte di Cassazione
Sentenza n. 14199 del 24 maggio 2021
E’ illegittimo il licenziamento per giusta causa del lavoratore che avvia una protesta, sul posto di lavoro, per denunciare le condizioni cui è sottoposto. Secondo la Suprema Corte, la condotta del lavoratore non può essere considerata fraudolenta, in quanto non idonea a indurre in errore il datore di lavoro, destinatario della protesta platealmente inscenata.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Contenzioso, conciliazione, arbitrato CORTE DI CASSAZIONE – Sentenza 24 maggio 2021, n. 14199.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236