18 gennaio: Colf e badanti: codice deontologico per il lavoratore

Home Primo piano Notizie in tempo reale Colf e badanti: codice deontologico per il lavoratore

Assindatcolf
Comunicato web
Si avvisa che sta per essere pubblicato il codice deontologico per colf, badanti e baby sitter, che stabilisce i requisiti relativi all’attività professionale degli assistenti familiari. Complessivamente 9 articoli che chiariscono altrettanti principi e buone prassi, a partire dal modo di esprimersi: l’assistente familiare deve utilizzare un linguaggio educato, non offensivo, non aggressivo o autoritario. E ancora rispetto della privacy: che si tratti della cura di un anziano o di un bambino o più semplicemente del lavoro in casa, il domestico è tenuto a mantenere riservatezza su tutte le informazioni sensibili cui venga a conoscenza nell’esercizio delle sue attività. In nessun caso l’assistente familiare può percuotere o aggredire fisicamente i membri della famiglia, fatta salva la legittima difesa e, nel caso dell’assistenza a bambini, è tenuto ad attenersi al metodo educativo scelto dai genitori.

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Lavoro domestico ASSINDATCOLF-Lavoro domestico_ arriva il codice deontologico per colf, badanti e baby sitter.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236