30 novembre: Sciopero nei servizi pubblici: delega ai Ministeri

Home Primo piano Notizie in tempo reale Sciopero nei servizi pubblici: delega ai Ministeri

Presidenza del Consiglio Dei Ministri
Decreto del 30 ottobre 2019
G.U. n. 281 del 30 novembre 2019
E’ stato pubblicato in Gazzetta il decreto contenente “delega di funzioni e dei poteri attribuiti al Presidente del Consiglio dei ministri e relativi all'attuazione del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali ai Ministri competenti per materia”. L’unico articolo stabilisce che:
“L'esercizio delle funzioni e dei poteri attribuiti al Presidente del Consiglio dei ministri dalla legge 12 giugno 1990, n. 146, e successive modificazioni e integrazioni, è delegato, per quanto non compreso nella delega e per i settori e gli ambiti di rispettiva competenza al:
- Ministro dell'Interno;
- Ministro della Giustizia;
- Ministro dell'Economia e delle Finanze;
- Ministro dello Sviluppo Economico;
- Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali;
- Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
- Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare;
- Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti;
- Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca;
- Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo;
- Ministro della Salute.”

Allegati
Argomento Anteprima/Download Descrizione
Sindacale PCM_Decreto 30 ottobre 2019.pdf -
Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236