FONTI: Giurisprudenza

Home

Corte Costituzionale Sentenza n. 176 del 10 maggio 2010 Dichiarata la parziale illegittimità costituzionale dell’art. 23, comma 2, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 nella la parte in cui modifica l’articolo 49 del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276 limitatamente alle parole «non opera quanto previsto dal comma - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 6437 del 17 marzo 2010 Ancorché non sia incluso tra le misure disciplinari della specifica disciplina del rapporto, il licenziamento determinato da condotta colposa o comunque manchevole del lavoratore, deve comunque essere considerato di natura disciplinare e, quindi, deve essere assoggettato alle garanzie dettate dal - Leggi tutto...

Corte Costituzionale Sentenza n. 151 del 29 aprile 2010 Illegittima la legge n. 5/2009 della Valle d'Aosta che ha modificato l'applicazione della legge contro l'assenteismo in quanto deve uniformarsi alla legislazione nazionale. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 8451 del 9 aprile 2010 L'obbligazione contributiva può essere adempiuta anche da un terzo, con effetti liberatori nei confronti dell'istituto. Nel caso di specie, la Corte ha stabilito che il versamento dei contributi da parte dell'intermediario estingue sempre il debito del datore di lavoro - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 9962 del 27 aprile 2010 E’ valida la firma, anche se illeggibile, apposta nello spazio riservato alla firma del ricevente. Non basta quindi che il destinatario neghi di aver ricevuto l'atto, ma è necessario che proponga una querela di falso. - Leggi tutto...

INPS  Messaggio n. 9999 del 13 febbraio 2010 Gli steward utilizzati negli impianti sportivi dove si svolgono partite tra squadre di calcio professionistiche possono essere retribuiti con i voucher. L'utilizzo è consentito solo in tali circostanze o non per altre manifestazioni sportive, né per servizi di accoglienza o supporto - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 6328 del 16 marzo 2010 Le ragioni che giustificano l’assunzione a termine devono essere sufficientemente particolareggiate, in maniera da rendere possibile la conoscenza dell'effettiva portata delle stesse e quindi il relativo controllo di effettività. Se nel caso concreto ricorrono tre ragioni legittimanti è ben - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 7032 del 24 marzo 2010 I comportamenti extralavorativi che costituiscono fatti-reato, possono costituire presupposto di licenziamento per giusta causa, anche senza attendere l'esito del procedimento penale, purché i fatti possano essere adeguatamente provati in sede civile. L'apprezzamento del giudice in merito alla sussistenza dei fatti - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 8335 del 8 aprile 2010 Il verbale redatto dall'ispettore del lavoro o dal funzionario dell'Istituto Previdenziale, e contenente i fatti che sono avvenuti in sua presenza, fanno prova fino a querela di falso. Invece, le circostanze raccolte in occasione dell’acquisizione di documenti saranno valutate - Leggi tutto...

Corte di Cassazione – Sezioni Unite Sentenza del 14 aprile 2010 L'impugnazione del licenziamento (ex art. 6, legge n. 604/1966) tramite dichiarazione spedita al datore di lavoro con raccomandata deve intendersi tempestivamente effettuata allorché la spedizione avvenga entro 60 giorni dalla comunicazione del licenziamento o dei relativi motivi, - Leggi tutto...

Pagina 118 di 133
Inizio Indietro 114 115 116 117 118 119 120 121 

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236