FONTI: Giurisprudenza

Home

Corte di Cassazione Sentenza n. 9474 del 21 aprile 2009 La suprema Corte affronta la questione dello svolgimento di altra attività lavorativa da parte del dipendente assente per malattia, ritenendo che tale comportamento può giustificare il recesso del datore di lavoro per violazione dei doveri di buona fede e correttezza. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 9689 del 23 aprile 2009 Il datore di lavoro è sempre responsabile dell'infortunio occorso al lavoratore, sia quando ometta di adottare le idonee misure protettive, sia quando non accerti e vigili che di queste misure venga fatto effettivamente uso da parte del dipendente, non potendo - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 8522 dell'8 aprile 2009 La legge 27 marzo 1992, n. 257, art. 13, comma 8, così come modificato dal D.L. 5 giugno 1993, n. 169 (convertito con Legge 4 agosto 1993, n. 271), deve essere interpretata nel senso che la maggiorazione secondo il coefficiente 1,5, - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 9996 del 29 aprile 2009 Il DPR. n. 203 del 1993, che ha esteso l'obbligo di assicurazione agli animatori turistici, non può reputarsi illegittimo, per eccesso di delega rispetto al decreto n. 708 del 1947, né disapplicarsi in fattispecie concernenti un periodo anteriore alle modifiche - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 12326 27 maggio 2009 Ai fini dell'indennizzabilità dell'infortunio «in itinere» si deve avere riguardo a criteri che individuino la legittimità, o meno, dell'uso del mezzo di trasporto privato, secondo gli «standards» comportamentali esistenti nella società civile e rispondenti ad esigenze tutelate dall'ordinamento, quali un più - Leggi tutto...

Tar Piemonte Sentenza n. 1738 del 19 giugno 2009 La tenuta e la regolarizzazione dei documenti dei datori di lavoro rientra negli adempimenti che l'art. 1 della legge 11 gennaio 1979, n. 12 riserva agli iscritti nell'Albo dei Consulenti del Lavoro. E' pertanto illegittimo il regolamento per la - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 6962 del 23 marzo 2009 Le mensilità aggiuntive e quindi, la tredicesima mensilità, sono computabili nella retribuzione costituente base di calcolo degli importi della integrazione salariale, entro i limiti massimi dell'importo mensile della integrazione fissati dall'articolo unico della  legge 13 agosto 1980, n. 427 e - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 8222 del 6 aprile 2009 La scelta dell'imprenditore di cessare l'attività è garantita dall'art. 41 Cost., con la conseguenza che i licenziamenti collettivi che ne derivano, secondo le regole dettate per il collocamento dei lavoratori in mobilità dall'art. 4 della legge 23 luglio 1991, n. - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 7523 del 27 marzo 2009 Il datore di lavoro può sanzionare una sola volta il lavoratore per l'infrazione commessa. Infatti, una volta esercitato validamente il potere disciplinare nei confronti del prestatore di lavoro in relazione a determinati fatti costituenti infrazioni disciplinari, non può esercitare una - Leggi tutto...

Corte di Cassazione Sentenza n. 7524 del 27 marzo 2009 La mancata specificazione dei criteri di scelta e di rotazione dei lavoratori interessati dalla procedura di Cigs comporta l'illegittimità della sospensione dal lavoro e il diritto del lavoratore al risarcimento del danno. Il danno, quantificabile nella differenza tra la retribuzione - Leggi tutto...

Pagina 126 di 132
Inizio Indietro 122 123 124 125 126 127 128 129 

Accedi

Inserisci email e password per effettuare l'accesso alla tua area riservata e visualizzare le aree e i documenti a te dedicati.



REGISTRATI

Vuoi visualizzare le aree riservate e rimanere aggiornato sulle novità in materia di fisco e leggi sul lavoro? Registrati subito e gratuitamente tramite la pagina di iscrizione.

IO SRL - p.iva.: 03667950236